Riapre il Giardino dei Semplici, l’orto botanico di Firenze

Per quelli di voi che non lo sapessero il Giardino dei Semplici è uno degli orti botanici più antichi d’Italia e d’Europa.

Fu istituito da Cosimo I dei Medici circa a metà del XVI secolo, come giardino per lo studio delle piante utile agli aspiranti medici (la parola “semplici” infatti stava ad indicare le piante con proprietà terapeutiche) e nei secoli ha mutato più volte aspetto, conservando però intatto il proprio valore scientifico.

Purtroppo per qualche mese è rimasto chiuso a causa di lavori di ristrutturazione per i danni provocati da una forte alluvione che si è abbattuta su Firenze il 19 settembre 2014. Oggi mercoledì 1 aprile 2015 riaprirà finalmente al pubblico.

Il giardino si estende su un area di oltre due ettari e contiene piante tropicali e subtropicali, alberi monumentali e percorsi tematici (sensoriale, olfattivo, evolutivo). E’ un luogo dal valore inestimabile e ed è molto piacevole da visitare. Firenze recupera uno dei suoi tanti tesori.

Il giardino si trova non lontano dalla zona di San Marco e precisamente l’ingresso è situato in via Micheli, facilmente raggiungibile a piedi dal centro (5 minuti da Piazza San Marco).

Orario

16 ottobre-31 marzo
Sab, dom, lun e festivi
9.30-16.30

1 aprile-15 ottobre
Tutti i giorni e festivi
10.00-19.00

Chiusura

Mercoledì e 1 gennaio, Pasqua, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre

Biglietti

Biglietto unico: € 3,00